Professionisti, le novità e le opportunità del “Jobs Act degli autonomi”

13 Ottobre 2017

Sala Colucci

Confcommercio Milano Corso Venezia 47

Con la legge 22 maggio 2017 n. 81, il cosiddetto Jobs Act degli autonomi, si supera finalmente il pregiudizio per cui la scelta professionale autonoma sia sempre e comunque involontaria, esito della mancanza di lavoro e non della libera volontà di chi è pronto a sfidare il mercato senza il “paracadute” del contratto di lavoro subordinato. In una epoca di crisi come questa, al contrario, è necessario investire su chi è disposto a rischiare, innanzi tutto su se stesso, sulle sue competenze, sui suoi talenti.

Il Jobs Act è un primo passo in questa direzione, da spiegare, giudicare, se possibile migliorare, anche in funzione del necessario raccordo con la legge 14 gennaio 2013, n. 4 in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi, perché si possa vincere definitivamente ogni diffidenza sul lavoro autonomo, superando il più insormontabile degli steccati tra autonomia e subordinazione: il pregiudizio culturale.

Il 13 ottobre ci confronteremo con professionisti e addetti ai lavori sulle nuove misure per la competitività, la formazione, la crescita e il welfare dei lavoratori autonomi.

13 ottobre 2017, ore 15 Unione Confcommercio MI – LO – MB Corso Venezia, 47 – Milano Sala Colucci

Partecipazione gratuita ISCRIZIONI ONLINE: https://goo.gl/Xf5DtW

Scarica il programma