Riattivato il servizio online per richieste Inail

Riattivato il servizio online per le richieste all’Inail di visita medica per sorveglianza sanitaria eccezionale

L’articolo 83 del D.L. n. 34/2020 prevede che i datori di lavoro assicurano la sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori maggiormente esposti a rischio di contagio, in ragione dell’età, della condizione di rischio derivante da immunodepressione, anche da patologia Covid-19, o da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di terapie salvavita o comunque da comorbilità che possono caratterizzare una maggiore rischiosità.

Per i datori di lavoro che non sono tenuti, ai sensi dell’articolo 18, comma 1, lett. a), D.Lgs. n. 81/2008, alla nomina di un medico competente, fermo restando la possibilità di nominarne uno per la durata dello stato di emergenza, la sorveglianza eccezionale può essere richiesta ai servizi territoriali dell’Inail che vi provvedono con i propri medici del lavoro.

Al riguardo, l’Inail comunica che, a decorrere dal 5 novembre u.s., è nuovamente disponibile, per i datori di lavoro interessati, il servizio telematico per l’inoltro delle richieste di visita medica per Sorveglianza sanitaria eccezionale (Lavoronews n. 144/2020), in vigore sino al 31 dicembre 2020.

Apri link